L’uomo più ricco della storia? Un imperatore of course…

Mansa Musa I del Mali è l’uomo più ricco della storia.

Mansa Musa I

La classifica stilata dalla Celebrity Net Worth’s è composta da 25 nomi, tutti uomini, soltanto tre ancora in vita e 14 di questi sono americani.

Nella lista, ovviamente riportando i dati al tasso di inflazione attuale, l’imperatore del Mali, che all’epoca era esteso dall’odierno Ghana al Mali passando per Timbuktu, nell’ovest dell’Africa, aveva una fortuna pari a 400 miliardi di dollari attuali quando morì nel 1331 (o 1337?).

Mansa Musa I (il leone del Mali) nacque nel 1280 e divenne il nono imperatore del Mali, il primo della dinastia Laye nel 1312. Durante il suo impero veniva prodotto sale e oro per più della metà del mondo conosciuto.

Ancora viene ricordato il suo pellegrinaggio alla Mecca, dove l’Imperatore partì con un enorme seguito e lungo la strada spese tanto oro da causare in Egitto un periodo di inflazione di 12 anni. 

Il leone del Mali, Mansa Musa I

Nella lista al secondo posto c’è la famiglia Rothschild, che ancora oggi, con una fortuna di 350 miliardi di dollari, rimane la più ricca al mondo. Poi in ordine: John D. Rockefeller, Andrew Carnegie, lo zar Nicola II di Russia, Mir Osmar Ali Khan, Guglielmo il Conquistatore, Muammar Gaddafi, Henry Ford, Cornelius Vanderbilt, Alan Rufus, Bill Gates, William de Warenne, John Jacob Astor, Richard Fitzalan, John of Gaunt, Stephen Girard, Alexander Turney Stewart, Henry Duca di Lancaster, Friedrich Weyerhauser, Jay Gould, Carlos Slim, Stephen van Rensselaer, Marshall Field, Sam Walton e infine il “povero” Warren Buffet.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...